Il funerale diventa sempre più green

Il funerale diventa sempre più green

Quando si perde un famigliare si viene a creare uno stato di shock sia a livello fisico che emotivo. 

Nella maggior parte dei casi le persone si chiudono in se’ stesse per cercare di superare quel momento di dolore che si allevia solamente con il passare del tempo. Nonostante la situazione difficile è importante organizzare una degna sepoltura al defunto, così da rendergli omaggio nella giusta maniera.

Il funerale green è sempre più diffuso

Con il passare degli anni, il funerale green sta acquisendo sempre maggiore diffusione nel mondo. Ciò che lo differenzia dalla sepoltura tradizionale è la minima richiesta di risorse, in quanto, saltando alcuni passaggi tradizionali ci sono meno spese da affrontare per le famiglie.

In questo modo si trova una soluzione meno costosa e che tiene conto dell’ambiente. Nella maggior parte dei Paesi mondiali evoluti, l’interesse verso questa tipologia di sepoltura sta aumentando sempre di più.

Anche in Italia, quasi il 54% delle famiglie hanno preso in considerazione la possibilità di utilizzare questa tipologia di sepoltura. A dimostrazione  del maggiore interesse verso l’ambiente è il progressivo aumento delle persone che scelgono strade alternative al funerale classico, come la cremazione con relativa urna prodotta in materiale riciclabile.

Anche custodire in casa le ceneri o disperderle nel mare sono scelte  che permettono la riduzione dei costi e apportano benefici all’ambiente. Per coloro che non vogliono abbandonare la via classica, esistono in commercio delle casse funebri trattate senza prodotti chimici.

Le imprese funebri, inoltre, per avvicinarsi sempre più alla causa ecologica, stanno adottando mezzi funerari ibridi per rispettare l’ambiente. Si sta assistendo anche allo sviluppo di auto elettriche dedicate all’ultimo addio.

Serena Onoranze Funebri aiuta l’ambiente con l’iniziativa “Albero della Vita”

Da parecchi mesi è partita l’iniziativa “Albero della Vita” di Serena Onoranze Funebri per aiutare l’ambiente ed il mondo. 

Si tratta di un servizio commemorativo unico in Italia, ideato da Domenico Della Malva, fondatore di Serena Onoranze Funebri.

L’agenzia permette ai propri clienti di avere gratuitamente a disposizione un albero che verrà piantato in una parte del mondo e che avrà il nome del defunto. E’ un modo originale per mantenere vivo il ricordo della persona cara.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: